Come per qualsiasi prodotto di qualità, una cura adeguata migliorerà e prolungherà l'utilizzo degli occhiali, ricordarsi per cui di:

1. riporre sempre gli occhiali nell'apposito astuccio

2. appoggiare l'occhiale sempre con le lenti rivolte verso l'alto

3. effettuare una pulizia adeguata

Per prestazioni ottimali, lavate quotidianamente gli occhiali con acqua tiepida (mai calda). Se necessario, lavate la superficie di ogni lente con un detergente liquido neutro. Tamponate con un panno pulito, morbido e assorbente per eliminare l'acqua in eccesso, terminate passando esclusivamente il panno per la pulizia fornito. Non pulite le lenti con prodotti a base di carta o tessuti. Non utilizzate detersivi abrasivi, saponi o detergenti che possono lasciare depositi sulle lenti. Non utilizzate tessuti con l'aggiunta di lozioni, lanolina, silicone o altri detergenti in quanto lasceranno una pellicola sulle lenti.

Panno per Pulizia

In ogni fornitura è compreso un panno per la pulizia.  Un panno pulito è l'ideale per detergere gli occhiali e rimuovere eventuali macchie. Si raccomanda di lavare spesso il panno per mantenerlo privo di polvere, sporcizia e oli che potrebbero danneggiare le lenti. Lavate con acqua tiepida e sapone, ma non utilizzare l'ammorbidente, in quanto potrebbe lasciare una pellicola sulle lenti. 

Pulizia

Graffi

Per contribuire a prolungare in modo significativo la durata delle lenti, rimuovete la sporcizia e altre particelle con un'adeguata pulizia, tenete gli occhiali nella relativa custodia quando inutilizzati. Un'adeguata pulizia contribuisce inoltre a minimizzare i graffi.

Calore

Il calore eccessivo o uno sbalzo termico  improvviso possono deteriorare le lenti o deformare la montatura in nylon. Non posizionate gli occhiali dove si prevede un calore eccessivo, per esempio sul cruscotto dell'auto, oppure prestate molta attenzione nell'aprire il forno o il coperchio delle pentole bollenti.

Sostanze Chimiche

Alcune sostanze chimiche di uso comune reagiscono negativamente con il materiale della montatura e gli ossidi di metallo utilizzati sui rivestimenti delle lenti. Evitate il contatto con acetone (prodotto per rimuovere lo smalto dalle unghie), soluzioni caustiche (detergenti per vetri o altri prodotti a base di ammoniaca), spray per capelli contenenti metilene (indicato sull'etichetta), cloro (di piscine o acqua non filtrata) o colla.

acqua-salata.jpg

Acqua Dura e Acqua Salata.

L'acqua dura e l'acqua salata contengono livelli elevati di minerali disciolti, in particolare calcio e magnesio. Talvolta è ammorbidita con l'aggiunta di sodio durante il processo di filtraggio. Tra gli esempio più comuni ricordiamo l'acqua della piscina e l'acqua non filtrata, come quella degli irrigatori o l'acqua di mare. L'acqua dura e l'acqua salata possono essere nocive per gli occhiali, in quanto lasciano macchie bianche sulle lenti una volta asciugate, con il rischio di danneggiare i trattamenti superficiali della lente. Per evitare danneggiamenti, risciacquate semplicemente gli occhiali da sole o da vista con acqua filtrata (del rubinetto) e asciugate con un panno pulito come sopra descritto.

Manutenzione periodica

Raccomandiamo di venire almeno 2 volte l'anno (esempio Marzo, fine periodo freddo e Settembre, fine periodo caldo) presso i nostri Centri, dove i Tecnici esperti si occuperanno di serrare le viti del ferma-lenti e delle astine, ed effettueranno la verifica anatomo-funzionale dell occhiale.

manutenzione.jpg